#PERUNABUONAREGIONE
MICHELA DI BIASE | PER UNA BUONA REGIONE
Legals
Informativa sui Cookies
Privacy Policy

News X CHIUDI

08/08/2018
PER UNA BUONA REGIONE

In soli tre mesi di legislatura abbiamo fatto tanti passi avanti: dalla cultura,
alla sanità, al lavoro, ai diritti.

Investimenti in servizi e per i giovani. Abbiamo lavorato per dare immediatamente risposte concrete alle istanze dei cittadini, per mettere in campo strumenti positivi e riallacciare il legame sociale tra le persone. Un impegno in più direzioni che ha interessato tanti ambiti: dal contenimento della spesa, al lavoro, alla mobilità, alla cultura e all’innovazione digitale.

Tra i primi provvedimenti, il taglio ai vitalizi regionali per 12,5 milioni di euro da utilizzare per abbattere le liste d’attesa. Sul fronte dell’occupazione, la riforma del sistema delle graduatorie in sanità garantirà l’avvio di una nuova stagione di concorsi pubblici per 5.000 assunzioni in 5 anni. In discussione anche la prima legge in Italia sui rider e sul lavoro digitale. Ancora più mobilità per tutti grazie alla sottoscrizione del nuovo contratto di servizio
Regione-Trenitalia da 1,3 miliardi di euro per rinnovare il 100% dei treni.

Si continua ad investire su giovani e innovazione: dall’apertura dell’ostello nel castello di Santa Severa, ai 180 milioni di euro per la banda larga, fino alla rivoluzione del welfare studentesco con una nuova legge sul diritto allo studio grazie al potenziamento del raccordo tra università e mondo del lavoro, delle agevolazioni per la mobilità sostenibile e dei servizi di assistenza sanitaria agli studenti.

100 fatti realizzati nei primi 100 giorni. E il viaggio è appena cominciato.

08/08/2018
DAL CONSIGLIO

Nei primi mesi di lavoro il consiglio regionale del Lazio ha approvato quattro importanti leggi.

La legge di stabilità regionale 2018 e il Bilancio di previsione 2018-2020. In materia di vitalizi è stato nuovamente introdotto il cosiddetto contributo di solidarietà, un prelievo sugli assegni erogati agli ex consiglieri regionali. Si tratta di un provvedimento già adottato nella scorsa legislatura per tre anni, cessato a fine 2017. Questa volta il contributo di solidarietà avrà durata quinquennale e i risparmi ottenuti serviranno a potenziare le misure per l’abbattimento delle liste e dei tempi di attesa nella sanità, attraverso un apposito fondo. Il risparmio atteso è stato quantificato in 12,5 milioni di euro per i prossimi 5 anni.

La legge recente “Disposizioni in materia di vigenza delle graduatorie delle aziende ed enti del servizio sanitario regionale” prevede che le graduatorie dei concorsi in scadenza al 31 dicembre 2018, e vigenti da più di tre anni, non possano essere più prorogate. Quelle vigenti da meno di tre anni, invece, concluderanno il loro periodo triennale di vigenza. Si tratta di una riforma necessaria per avviare una nuova stagione di concorsi pubblici che potrebbe contemplare 5.000 assunzioni in 5 anni.
Con l’approvazione della legge recante “Disposizioni per il riconoscimento e il sostegno del diritto allo studio e la promozione della conoscenza nella Regione”, si è attuata una vera e propria riforma del settore del diritto allo studio che, tra le novità, prevede anche la sostituzione di Laziodisu con il nuovo Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza (Di.S.Co.). Un riassetto della governance che, secondo la Regione Lazio, comporterà un risparmio di circa 500mila euro l’anno. Il provvedimento prevede, inoltre, l’introduzione del concetto di promozione della conoscenza; il potenziamento del raccordo tra università, formazione e inserimento lavorativo; l’ampliamento dei servizi e delle agevolazioni offerte agli studenti, che verranno estese anche alla popolazione “post-lauream”; il sostegno agli studenti detenut e l’istituzione della Consulta regionale per il diritto allo studio e alla conoscenza.

Con il Piano di riassetto del parco dell’Appia antica – che interessa i territori di Roma, Marino e Ciampino – è stato approvato un documento atteso da decenni. Il piano affronta molti aspetti cruciali per la tutela del territorio: dalla perimetrazione, alla valorizzazione compatibile del patrimonio archeologico, all’agricoltura sostenibile.

08/08/2018
DALLE COMMISSIONI

Ho scelto di impegnarmi nella commissione sanità, welfare e politiche sociali e nella commissione per la tutela del territorio, dell’erosione costiera e per la ricostruzione. Da qui parte il mio lavoro per un mettere in campo una serie di iniziative che mettano al centro la cura della persona e la cura e la salvaguardia del nostro territorio.

Il primo passo è stato quello della conoscenza: ci siamo messi a lavoro ascoltando i Direttori generali delle ASL di Roma, delle province del Lazio e dei policlinici universitari. Dagli incontri sono emerse molte criticità ma anche tantissime eccellenze. Ripartiremo da qui per affrontare il resto, nel solco della sfida quasi vinta dell’uscita dal commissariamento per la sanità laziale.

Sul fronte del territorio il primo passo importante è stato quello di provare a sapere come ricucire la ferita ancora aperta del sisma di Amatrice. Stiamo lavorando per capire quali possano essere gli strumenti adatti da mettere in campo in materia di prevenzione e riduzione del rischio sismico.

Al contempo, in commissione Sanità, è iniziato l’esame della proposta di legge regionale n. 6 “Legge quadro per il governo delle liste di attesa”. Dopo un approfondito dibattito si è deciso di lavorare a una risoluzione condivisa, da consegnare al presidente della Regione ed evitare eventuali conflitti di attribuzione tra una legge regionale sulle liste d’attesa e le prerogative esclusive del commissario ad acta in materia di organizzazione e gestione dei servizi sanitari, che ricomprende specificamente questa tipologia di intervento.
Nelle altre commissioni si è proceduto all’approvazione del nuovo Regolamento sullo spettacolo dal vivo che sostituisce quello del 2016 e fornisce unicità di criteri e tempistiche agli operatori del settore, uniformando tutto secondo i parametri della legge regionale, puntando sulla semplificazione delle procedure e sulla certezza dei tempi. Approvati, anche, nella commissione sviluppo economico e attività produttive i ‘Criteri per l’individuazione dei locali, botteghe e attività storiche ammissibili ai benefici della sezione speciale del fondo rotativo per il piccolo credito’.
In nona commissione avviato, invece, l’esame della proposta di legge n. 40 “Norme per la tutela e la sicurezza dei lavoratori digitali”, un provvedimento che mira a coniugare lo sviluppo economico legato alle piattaforme digitali con la tutela della dignità, la salute e la sicurezza di questa nuova tipologia di lavoratori. 
Al via i lavori, nella commissione bilancio, della proposta di legge n.55, recante “Disposizioni per la semplificazione e lo sviluppo regionale”, che quest’anno prende il posto del consueto collegato estivo.
All’esame della commissione per lo sviluppo economico e le attività produttive la “Disciplina del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande”, già approvata dalla Giunta regionale e ora all’esame della Pisana. Si è ripartiti dal testo unico per il commercio del 2014 procedendo sia ad un adeguamento normativo che ad un’azione di semplificazione e innovazione delle disposizioni contenute, in armonia anche con i dettami comunitari. Nell’ottica di uno snellimento normativo si è scelto di diminuire gli ambiti di applicazione di quella che sarà la nuova legge.

08/08/2018
OPPORTUNITÀ

“Innova Venture” è il nuovo fondo per il venture capital della Regione Lazio. L’avviso ha una dotazione finanziaria di 20 milioni di euro ed è destinato a Piccole e Medie Imprese che non abbiano operato in alcun mercato, che non abbiano effettuato la loro prima vendita commerciale da oltre 7 anni o che richiedano investimenti in equity e/o quasi equity per importi superiori alla media del loro fatturato negli ultimi 5 esercizi. Le proposte dovranno essere presentate dalle ore 12 del 18 settembre 2018 esclusivamente a mezzo Pec, dopo aver compilato il formulario apposito sulla piattaforma GeCoWEB (www.lazioinnova.it/gecoweb), accessibile a partire dall’11 settembre 2018.

Interventi a sostegno dell’editoria locale: bando per la concessione di contributi a sostegno dell’editoria locale – televisiva, radiofonica online e a mezzo stampa – con una dotazione finanziaria di 1,3 milioni di euro. Le richieste di contributo devono essere presentate alla Regione Lazio a partire dalle ore 12:00 del 10 settembre 2018, fino alle ore 12:00 del 10 ottobre 2018, esclusivamente tramite Pec inviata all’indirizzo editoria@regione.lazio.legalmail.it. Per maggiori informazioni: editoria@regione.lazio.it.

Bando Pre-Seed (sostegno alla creazione e al consolidamento di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e le iniziative di spin off della ricerca), prorogata la scadenza dei termini di presentazione delle domande al 30 settembre 2018.
Per ulteriori informazioni: http://www.lazioinnova.it/bandi-post/pre-seed-sostegno-alla-creazione-al-consolidamento-startup-innovative-ad-alta-intensita-applicazione-conoscenza-alle-iniziative-spin-off-della-ricerca/

Valorizzazioni prodotti agricoli, agroalimentari ed enogastronomici del Lazio. Avviso da 150.000,00 euro stanziato da Regione Lazio e Arsial. Possono partecipare: i Comuni, enti locali in forma singola o associata, privati in forma singola o associata, associazioni, fondazioni, consorzi, comitati e Onlus, organizzazioni professionali agricole, istituti scolastici e università agrarie, che abbiano sede legale e operativa nel Lazio. Il bando scade il 14 agosto 2018. Per informazioni: http://www.arsial.it/arsial/avvisi/68

“Città della cultura del Lazio 2019”. Avviso pubblico per i comuni del Lazio che, in forma singola o associata, possono inviare la propria candidatura per aggiudicarsi un contributo di 100.000 euro da assegnare al migliore progetto. Possono partecipare tutti i comuni, in forma singola o associata purché contigui territorialmente, e le unioni di comuni. Sono ammessi alla selezione anche i soggetti che hanno concorso al titolo 2018, ad eccezione di quelli risultati vincitori.
Le candidature per l’edizione 2019 potranno essere presentate via PEC entro il 10 settembre 2018 all’indirizzo cultura@regionelazio.legalmail.it.

Avviso pubblico per la concessione di contributi per il restauro e la digitalizzazione di opere cinematografiche e audiovisive di interesse regionale, cui è dedicato un fondo annuale di € 150.000,00. Destinatarie dei contributi sono le imprese di post-produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive, con sede legale o operativa nella regione Lazio e le cineteche con sede legale o operativa nella regione Lazio. I soggetti interessati, a partire dal 2 agosto 2018, possono presentare domanda di contributo per il restauro e la digitalizzazione di cortometraggi e documentari in pellicola o supporti audiovisivi.
L’istanza per la concessione delle sovvenzioni deve pervenire alla Regione entro e non oltre le ore 12,00 del 14 settembre 2018, esclusivamente attraverso l’utilizzo dell’apposita piattaforma applicativa informatica messa a disposizione da LAZIOcrea S.p.A. all’indirizzo: www.regione.lazio.it/cinedigitalizzazione.

Finanziamenti a tasso agevolato a sostegno di percorsi di adozione internazionale avviati dalle famiglie. L’avviso pubblico concede finanziamenti a tasso agevolato alle famiglie che intraprendono percorsi di adozione internazionale. La dotazione finanziaria è pari a 2,76 milioni di euro. I soggetti interessati a svolgere il ruolo di Soggetto Erogatore devono manifestare l’interesse a sottoscrivere l’Accordo Quadro e la relativa Schede di Attività A bis Finanziamenti a tasso agevolato fino a 25.000 euro per sostenere percorsi di adozione avviati dalle famiglie, inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronica microcredito@lazioinnova.it. Per informazioni: microcredito@lazioinnova.it.

Concorso pubblico, per esami, per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di disabili ai sensi della legge 12 marzo 1999 n.68 per la copertura di n. 55 unità di personale con il profilo professionale di Assistente area amministrativa categoria C, posizione economica C1.
Ai fini dell’invio della domanda il candidato deve accedere all’apposita sezione predisposta sul portale istituzionale: https://www.regione.lazio.it/concorsigiunta/.
Data scadenza presentazione domande: 23 agosto 2018.

POR FSE, Progetti integrati di tipo educativo, formativo e di socializzazione per giovani con età compresa fra gli 11 e i 21 anni in situazione di disagio socio economico. L’ Avviso pubblico è rivolto ad enti del terzo settore, parrocchie e istituti/enti religiosi. Gli interventi si sviluppano su due linee: linea di intervento a): contributo per un progetto integrato del valore di 250.000 euro, rivolto ad almeno 100 destinatari; linea di intervento b): contributi per n. 5 progetti integrati, ciascuno del valore di 50.000 euro e rivolto ad almeno 20 destinatari. L’importo complessivamente stanziato è di 500.000 euro, suddivisi in parte uguale fra le linee di intervento a) e b), che l’Amministrazione si riserva di integrare con ulteriori risorse che si rendessero disponibili. Le proposte progettuali devono essere presentate dalle ore 9.00 del 3 settembre 2018 alle ore 17.00 del 24 settembre 2018. I progetti devono essere presentati esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dall’area riservata del sito www.regione.lazio.it/sigem.

“Lazio delle Meraviglie – Estate 2018” è un avviso pubblico rivolto ai Comuni per l’organizzazione di manifestazioni, eventi, feste e iniziative turistiche e culturali. I Comuni potranno beneficiare di un contributo per singole attività finalizzate alla promozione dei territori e ad un prolungamento del soggiorno dei turisti che visitano il Lazio. Il finanziamento complessivo ammonta a 1.400.000 euro per l’anno 2018. I Comuni che parteciperanno potranno ricevere un contributo massimo di 7mila euro, non superiore all’80% del costo complessivo dell’iniziativa. La domanda, redatta in carta semplice e sottoscritta dal legale rappresentante, dovrà essere inoltrata, pena l’esclusione, entro e non oltre il giorno 20 agosto 2018 al seguente indirizzo PEC: concessionecontributi@regione.lazio.legalmail.it.

08/08/2018
LA BUONA POLITICA

Avevate dubbi su quale fosse la natura del “cambiamento” che questo governo sovranista/populista avrebbe realizzato? Eccoli fugati. L’asse Salvini-Raggi sta cambiando il volto della nostra città:
– Ferita gravemente una bambina rom di poco più di un anno, mentre era in braccio alla madre camminando lungo una delle vie a più alto scorrimento di Roma; un pensionato le ha sparato un piombino dal balcone della sua abitazione.
– 300 famiglie disperse in mezzo alla strada e separate in base al sesso, dopo lo sgombero forzato del Camping River.
Scene che riportano alla mente la Storia buia di un’Europa che pensavamo non esistesse più, sgomberi che colpiscono per primi i più fragili -i bambini- che si trovano a subire violenze prive di senso.
Una strategia perdente e cieca, che ha come unico risultato un aumento dei costi per i romani, un gran circo mediatico e un problema sociale che si ripresenterà tra pochissimo, peggiorato.
Nel frattempo, gli episodi di discriminazione, xenofobia e violenza nei confronti del diverso si ripetono come un orrendo tormentone estivo.
Il messaggio che l’alleanza giallo-blu sta facendo passare, è quello di una situazione di costante emergenza, in cui domina la paura, lo spaesamento, l’incertezza: il fenomeno dell’immigrazione è raccontato come totalmente fuori controllo, le citazioni del ventennio tornano incredibilmente “di moda”, abrogare la legge Mancino (perché “trasformata dalla sinistra in una sponda normativa per ammantare di antifascismo il razzismo anti-italiano”) diventa una priorità per il Paese. La paura delle persone viene alimentata, cavalcata a colpi di tweet. Sentimenti positivi vengono tramutati in negativi: è il caso del “buonismo”, che ricorda in maniera precisa e inquietante il “pietismo” di fascista memoria.
Un’emergenza artificiale, costruita da chi pensa che “l’offesa sia la miglior difesa”, creata ad arte, instillata urlando per coprire il nulla dell’azione di governo, sembra persino giovare nei sondaggi. La paura lascia spazio all’accettazione passiva di ogni messaggio violento trasmesso. In questa società distorta, essere razzisti rischia di diventare un diritto all’opinione, una libertà che non può essere negata. Per quanto ancora durerà?
Stanno superando il senso della misura.
Non dobbiamo farci intimidire dalla banalizzazione delle parole. È il momento di alzare la testa e affrontare l’emergenza artificiale con partigianeria democratica, soprattutto operando attraverso gli strumenti della politica. Impedire l’accettazione sociale del razzismo e contrastare le derive negazioniste è possibile seguendo un obiettivo chiaro: riallacciare il legame sociale tra le persone e con il territorio, ricostruendo il senso di solidarietà e di normalità smarrito. È nostro dovere difendere l’uguaglianza e la tolleranza; superare la paura stimolata dall’emergenza artificiale e mettere in circolo idee ed energie nuove, esperienze costruttive, senza perdere di vista una nostra specifica visione del mondo. È quello che stiamo provando a fare al governo della Regione Lazio, dove alla ventata di antipolitica rispondiamo con i fatti.
Certo, c’è ancora moltissimo da fare, tanto da ricostruire, c’è una riflessione comune da riorganizzare.
Un’occasione è vicina: dal 31 agosto al 2 settembre sarò a Cortona all’incontro nazionale organizzato da AreaDem per provare ad affrontare le questioni di cui vi ho parlato.
Per partecipare ai lavori è necessario registrarsi inviando una mail su areadem2018@gmail.com

Vi aspetto!

Buone vacanze.
Michela

07/03/2018

#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

14/02/2018

I giorni della campagna elettorale scorrono veloci verso il 4marzo. Ieri con Daniele Leodori tappa ad #Ardea, #Anzio, #Albano, #Marino e #MonteCompatri.
Continuare ad ascoltare le persone e renderle protagoniste delle scelte per migliorare la vita di ognuno è un dovere, questa è la nostra politica. “Il Partito Democratico ha scelto di stare dalla parte giusta, dalla parte dei diritti e delle persone”.

#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

12/02/2018

Soluzioni concrete per migliorare la vita dei nostri cittadini.
 #PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

11/02/2018

Ieri insieme a Daniele Leodori ho incontrato i cittadini di #Colleferro che da tempo protestano per la situazione ambientale insostenibile in cui vivono.

La salute pubblica dovrebbe essere alla base di ogni programma regionale.
Per questo prendiamo un impegno: approvare nei primi 6 mesi di legislatura un Nuovo Piano Regionale dei Rifiuti. In caso di inerzia da parte della Raggi, proporremo il commissariamento del Comune di Roma.

In gioco c’è la salute dei cittadini, l’ambiente e la qualità della vita nei nostri territori!
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

10/02/2018

I principali servizi della Caritas Diocesi di Roma – Ostia sono a rischio chiusura nell’indifferenza della Raggi.
Così come la palestra della legalità, promessa dall’amministrazione ma non ancora restituita alla cittadinanza.

Bisogna ripartire dalle energie migliori, dall’associazionismo dei ragazzi che vogliono essere parte attiva del cambiamento, dai parroci che resistono.
Nessuno si sognerebbe di buttare via un tessuto così prezioso. 
-Un tessuto lacerato che ha bisogno di essere ricucito con ago e filo-

I servizi della Caritas così come la palestra della legalità sono l’esempio di una comunità che vuole ripartire ma che non trova nel Comune di Roma né un interlocutore affidabile né la serietà nel mantenere gli impegni.
#LaForzaDelFare#PerUnaBuonaRegione#Lazio2018

 

La mia intervista a Canale 10

09/02/2018

Vorrei ringraziare tutte le persone che hanno partecipato all’evento di Lariano. Da soli si va più veloci, ma insieme si va più lontano. #PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

07/02/2018

Ieri all’Auditorium San Domenico ho affrontato il tema della #mobilità a Roma e nel Lazio insieme a Michele Civita

Su #atac abbiamo ribadito la nostra posizione critica sul concordato preventivo stabilito dal Campidoglio, mentre su #cotral abbiamo evidenziato come il risanamento e il rilancio realizzato dal governo Zingaretti abbia permesso di acquistare nuovi mezzi, assumere nuovo personale e pianificare nuovi investimenti.

A differenza di chi fa solo promesse i passi avanti in Regione sono sotto gli occhi di tutti: oltre al miglioramento della linea ferroviaria regionale, gli investimenti previsti per rinnovare le infrastrutture delle ferrovie ex concesse Roma Lido e Roma Viterbo sono la dimostrazione della nostra concretezza amministrativa.
#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

06/02/2018

La nostra è una regione bellissima, ricca di paesaggi e di risorse, densa di cultura e di arte, con una storia straordinaria alle spalle e un futuro brillante all’orizzonte. Per questo bisogna ripartire dal territorio.
 
#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

04/02/2018

Continua il mio viaggio nei territori e nei Comuni della Regione Lazio

Ieri pomeriggio nell’Aula consiliare di #Ciampino ho incontrato i cittadini e i sostenitori del Partito Democratico. All’iniziativa organizzata da AreaDem Ciampino ho avuto l’occasione di spiegare le motivazioni della mia candidatura al Consiglio Regionale del Lazio e raccontare quello che abbiamo fatto in Campidoglio come opposizione in questi due anni.

L’impegno che abbiamo preso insieme a Daniele Leodori e Bruno Astorreè stato quello di continuare a portare avanti le nostre battaglie per la valorizzazione del patrimonio culturale della nostra bellissima Regione, la pulizia e il decoro dei nostri quartieri e un trasporto pubblico efficiente. I risultati raggiunti in questi 5 anni da Nicola Zingaretti sono sotto gli occhi di tutti! Difendiamo il buon governo!
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

03/02/2018

Ieri al PD Primo Municipio abbiamo discusso con Eugenio Patanè della delicata questione partecipate di Roma.

Su #Atac in questi due anni abbiamo fatto una grandissima battaglia!
La decisione sul concordato doveva essere presa dentro l’Assemblea Capitolina e invece ci siamo visti scavalcare.
La Sindaca ha scelto di non adempiere alle sue funzioni. Nessun amministratore avrebbe rinunciato a determinare le sorti di un’azienda della sua città. 
Oltre al fatto che la delibera non ha ricevuto i pareri tecnici necessari, il dato più allarmante è arrivato dal ragioniere generale: questa scelta potrebbe generare un disavanzo nel bilancio, perché tra i maggiori creditori di Atac c’è il Comune di Roma per circa 300 milioni di euro.

Ogni volta i 5Stelle ci danno la certezza di essere peggio di come pensavamo: ben presto ci troveremo di fronte al taglio dei servizi ai cittadini.

Continueremo a vigilare perché la Raggi non peggiori una situazione che lei stessa ha portato a questo punto.
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

03/02/2018

Ieri sono intervenuta in qualità di Capogruppo del Partito Democratico in Assemblea Capitolina al convegno organizzato dall’ANACI Roma, l’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari.

È stata un’occasione di confronto con professionisti del settore che promuovono la cultura e le buone pratiche che interessano la casa e conoscono bene i problemi dei cittadini.

Ho sottolineato l’importanza che riveste oggi l’associazione nella nostra città e nella nostra Regione anche grazie agli “sportelli del condominio”, istituiti proprio per trasformare il condominio da ambiente conflittuale a scuola di democrazia.

La politica che sa ascoltare non può fare a meno di queste risorse che danno un contributo informativo e formativo indispensabile!
#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

02/02/2018

Ennesima figuraccia della Sindaca #Raggi sul tema #vaccini.

Secondo i dati della Regione Lazio il tasso di copertura dei vaccini obbligatori nella città di Roma e nella Regione per polio, difterite, tetano, pertosse, epatite B, haemophilus influenzale di tipo B (esavalente) sfiora il 97%. Sono stati rilevati inoltre considerevoli incrementi fino al 96% anche per morbillo, parotite, rosolia e varicella.

Di fronte a questi numeri è chiaro che le azioni della prima cittadina sono unicamente indirizzate a strumentalizzare una questione delicata. Danneggia la collettività e disorienta i genitori. Una manovra propagandistica dei 5Stelle creata ad arte solo per alzare un polverone mediatico. Un tentativo subdolo di strizzare l’occhio ai No-vax.

Affidare anche la Regione a questi avventurieri della politica sarebbe un vero guaio per il futuro del Lazio.
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

01/02/2018

La salute dei bambini non è un tema da campagna elettorale. La Raggi copia il “Vate” Barillari sul tema dei vaccini senza capire che quello che abbiamo votato in Aula nient’altro è che l’applicazione della legge.

Quella vera, non dei blog a cinque stelle o dei comici di varietà. I bimbi che hanno già un piano vaccinale con la Asl non possono essere allontanati dalle scuole. Non ci sono scorciatoie no-vax.

La Sindaca la smetta di fare campagna elettorale e si ricordi del suo ruolo istituzionale di prima cittadina della Capitale d’Italia.

01/02/2018

L’ennesima follia a 5 stelle a #Roma !
Invece di sostenere le attività culturali e giovanili che funzionano e si sono sempre autofinanziate senza mai percepire un solo euro dal Comune, Raggi e il Vice Sindaco Bergamo hanno stabilito, con un subdolo escamotage, la fine dell’esperienza del #CinemaAmerica.

Una delle realtà più belle, uno dei pochi esempi di riqualificazione urbana capace di far rivivere il centro storico e il Rione Trastevere.
Cosa fa l’amministrazione? Decide di chiudere la piazza istituendo un bando sull’occupazione di suolo pubblico per gli eventi estivi. Meno male che parlano di democrazia dal basso!

Ai ragazzi del #CinemaAmerica voglio dire di non mollare, non siete soli. Presto vi riprenderete quello che avete creato con fatica e sacrificio.
Avete la forza delle idee dalla vostra!
#LaForzaDelFare

31/01/2018

#Marino con Daniele Leodori ho incontrato i militanti del‪ PD Marino che come i romani sono male amministrati da un Sindaco 5Stelle. ‬
‪Abbiamo passato una bella serata insieme per presentare le nuove proposte che porteremo in Consiglio Regionale e continuare a rilanciare il #Lazio. ‬
‪Proposte concrete appunto, non come gli annunci dell’aspirante Governatrice Lombardi. Sia sincera con se stessa e non prenda in giro i cittadini. La sua proposta sul reddito di cittadinanza è insostenibile perché peserebbe sulle casse regionali dai 3 ai 5 miliardi all’anno. ‬
‪Abbiamo il dovere di reagire di fronte a tutto questo. Governare è una cosa seria! ‬
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

30/01/2018

Accoglienza speciale quella che ieri mi hanno riservato gli amici del PD Comitato Monte Porzio Catone per Nicola Zingaretti.

Tanti i temi affrontati insieme ai cittadini: sanità, istruzione, trasporto pubblico regionale, fondi europei stanziati dalla Regione.

Prima di Zingaretti il Lazio spendeva meno della metà delle risorse europee a disposizione. Grazie all’istituzione di un organismo che gestisce in maniera efficiente i finanziamenti, oggi possiamo puntare ad un nuovo modello di sviluppo regionale che non spreca neanche un centesimo e incide direttamente sulla vita delle persone. Un grazie speciale al Sindaco Emanuele Pucci e a tutti i partecipanti.

La politica che risolve i problemi è quella che sa ascoltare e che non lascia indietro nessuno.
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

30/01/2018

Continua il mio viaggio nei territori della #RegioneLazio.
Ieri pomeriggio al PD Villa Gordiani insieme a Walter Tocci ho incontrato i cittadini del V Municipio per parlare del trasporto pubblico a #Roma e delle mancate risposte da parte dell’amministrazione Raggi sul concordato #Atac.

Non si può pensare di risolvere una questione così delicata minacciando fallimenti e blocchi del servizio.
Non esisteva un’altra soluzione? 
Con un po’ di umiltà basterebbe prendere esempio dalla gestione #Cotral. Prima di Nicola Zingaretti era una società che perdeva 26 milioni di euro l’anno. Oggi l’azienda presenta nuovi bus e conti in pareggio dimostrando che anche le società pubbliche possono creare utili di bilancio da reinvestire in favore degli utenti.

Alle promesse devastanti dei 5Stelle rispondiamo con impegni concreti e soluzioni fattibili. Roma merita di più!
#LaForzaDelFare #PerUnaBuonaRegione #Lazio2018

28/01/2018

Questa mattina alla festa di Sant’Antonio Abate insieme a Daniele Leodoriho avuto il piacere di incontrare gli amici di Labico, città della Cultura della Regione Lazio. La festa è una splendida tradizione che ogni anno si ripete coinvolgendo e mobilitando tutta la cittadinanza, un esempio delle infinite ricchezze della nostra #Regione.

E’ un dovere ripartire dal territorio e dalle persone.
Vorrei ringraziare il Sindaco Giovannoli per la disponibilità dimostrata
#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018

26/01/2018

Oggi inizia ufficialmente la mia campagna elettorale. Vi aspetto al comitato alle 18.30 in via Giolitti 285 a #Roma insieme a Nicola Zingaretti e Daniele Leodori, con gli amici del Partito Democratico che sostengono la mia candidatura e con tutti i cittadini che vorranno contribuire a costruire una Regione migliore. 
Investire sul futuro si può e si deve fare, insieme siamo più forti. 
#PerUnaBuonaRegione #LaForzaDelFare #Lazio2018